Oblique Fields Factory Records – OFF Records

Record Company & Net Label from 1994

Grande successo per il concerto di Adriano Modica a Tabularasa 2014

di Clara VaranoTabularasa 2014 è anche un punto di riferimento per i giovani talenti musicali, calabresi, ma non solo. All’interno della rassegna culturale, infatti, quest’anno, ma già in alcuni casi dalla passata edizione, vengono ritagliati degli spazi per sezioni indipendenti dal festival. Per i musicisti non ancora noti al grande pubblico, Raffaele Mortelliti e Giusva Branca, hanno ideato “Tabularasa Carnefresca“. Ieri sera sul palco del “La luna ribelle”, a Reggio Calabria, è salito un giovane cantautore che ha fatto della musica prima un sogno ed ora prova a farne qualcosa in più: Adriano Modica. Recente il suo ultimo album, “La sedia“. Al concerto, numerosi erano i reggini e Strill.it ha sentito Modica, perché raccontasse l’ esperienza sul palco della sua città.

Quanto è stato importante e difficile suonare nella tua città?

E’ proprio come ho detto ieri sera durante il concerto, anzi, come sono riuscito a dire e finalmente  liberarmi di questo peso condividendolo con gli altri: proprio a causa di questo sentimento di odio-amore per la mia città per me suonare a Reggio è sempre stata una questione delicata, bello ma anche doloroso, un conflitto eterno! Uno pensa sempre di essere da solo, di essere solo nei propri sentimenti e travagli ma non è vero, o meglio non del tutto. Siamo tutti noi a sentirci da soli, e in questo, paradossalmente, siamo insieme e non ce ne rendiamo conto. Siamo esseri umani e seppur diversi tutti, ci sono dei punti universali che abbiamo in comune e questo è il punto di forza su cui lavorare per restare uniti. In più questa terra è bella e impossibile di suo, ma ieri ho deciso di andare oltre a questo conflitto e per la prima volta in vita mia dedicare davvero col cuore un concerto alla mia Reggio Calabria. -

See more at: http://www.strill.it/citta/2014/07/tabularasa-carnefresca-grande-successo-per-il-concerto-del-reggino-adriano-modica-foto/

 

Lascia un Commento